Windows Server 2012 Standard (WIN 2012) ESD

169,90 IVA inclusa


0
Disponibilità: si

da5pezzi€166,50 IVA inclusa

da10pezzi€164,80 IVA inclusa

da20pezzi€163,10 IVA inclusa

da50pezzi€159,71 IVA inclusa

da75pezzi€158,01 IVA inclusa

da100pezzi€156,31 IVA inclusa

 

Codice prodotto 155
Categoria MS Windows Server 2012
Marca Microsoft
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine no

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Voto degli utenti (12)

SPEDIZIONE GRATUITA IN ESD
Qui puoi controllare le differenze tra tutte le versioni di Windows Server 2012 - CLICCA PER SFOGLIARE IL PDF

Windows Server 2012 (precedentemente noto con il nome in codice Windows Server 8) è una versione server del sistema operativo Microsoft Windows, reso disponibile al pubblico il 4 settembre 2012, mentre il 18 ottobre 2013 ne è stato rilasciato l'aggiornamento Windows Server 2012 R2. Windows Server 2012 è la versione server di Windows 8 mentre Windows Server 2012 R2 è la versione server di Windows 8.1. Windows Server 2012 è il successore di Windows Server 2008 R2 ed è sostituito da Windows Server 2016.
Introduce una nuova interfaccia grafica nel linguaggio di design Modern UI. Windows Server 2012 è la prima versione di Windows Server a non avere il supporto per i computer basati su Itanium a partire da Windows NT 4.0.

Opzioni di installazione
Windows Server 2012, come Windows 8, utilizza l'interfaccia grafica nel linguaggio di design Microsoft quando non installato in modalità Server Core. A differenza di Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012 può passare dall'opzione di installazione Server Core a quella Server con una GUI e viceversa senza una reinstallazione completa. Server Core è ora la configurazione consigliata.
È anche presente una terza opzione di installazione che consente l'esecuzione di alcuni programmi con interfaccia grafica come Microsoft Management Console e di Server Manager, ma senza il normale desktop, la shell o programmi predefiniti come Esplora risorse.


Active Directory
La versione di Active Directory inclusa in Windows Server 2012 introduce alcuni cambiamenti rispetto a quella fornita con Windows Server 2008 R2. L'installazione guidata di Servizi di dominio Active Directory è stata sostituita da una nuova sezione in Server Manager, ed è stata aggiunta una interfaccia grafica al Cestino per Active Directory. Possono essere impostati più criteri sulle password all'interno dello stesso dominio. Active Directory in Windows Server 2012 ora conosce tutti i cambiamenti che risultano dalla virtualizzazione, ed è possibile clonare in sicurezza i controller di dominio virtualizzati. Sono stati semplificati gli aggiornamenti del livello funzionale di dominio a Windows Server 2012: è possibile infatti effettuarli interamente in Server Manager. Non è più richiesto il download di Active Directory Federation Services quando installato come ruolo, e nel token Kerberos sono stati introdotti i claim che possono essere usati da Active Directory Federation Services. I comandi di Windows PowerShell utilizzati da Centro di amministrazione di Active Directory possono essere visualizzati in un Visualizzatore della cronologia di PowerShell.


Hyper-V
Il software di virtualizzazione Hyper-V, precedentemente offerto solo in Windows Server, verrà introdotto per la prima volta in una versione client di Windows. Alla conferenza BUILD è stata presentata ufficialmente la nuova versione 3.0 di Hyper-V.


Nuove funzionalità
Sono state aggiunte molte nuove funzionalità a Hyper-V, tra cui la virtualizzazione di rete, il multitenancy, i pool di risorse di archiviazione, la connettività cross-premise, il backup in cloud, gli switch virtuali estensibili, il Fibre Channel virtuale, il trasferimento di dati di cui è stato effettuato l'offload, e Hyper-V Replica (HVR). Il NIC teaming è parte di Windows Server 2012.


Limiti
Sono state ampiamente superate le precedenti restrizioni sul consumo delle risorse. Ogni macchina virtuale può accedere fino a 64 processori virtuali, fino a 1 TB di RAM, e fino a 64 TB di spazio su disco virtuale per ogni disco fisso virtuale con resilienza da problemi di alimentazione (utilizzando il nuovo formato .vhdx). Possono essere attive fino a 8000 macchine virtuali per ogni cluster HA, e fino a 1024 con al massimo 1024 processori virtuali per ogni host. Ogni istanza di hypervisor può accedere fino a 160 processori logici e fino a 2 TB di memoria.


Requisiti di sistema
I requisiti di sistema per Hyper-V sono un processore a 64 bit, una versione a 64 bit di Windows 8 e un minimo di 4 GB di RAM. La versione di Hyper-V in Windows Server 2012 richiede solo che sia installato il ruolo RemoteFX, mentre quella in Windows 8 richiede il supporto da parte del processore a 64 bit e l'attivazione di Second Level Address Translation (SLAT), una funzionalità che aiuta la gestione della memoria supportata da molti processori recenti di Intel e AMD, compresi molti dei processori i-Series di Intel (con Extended Page Table) e dei processori della famiglia 10h di AMD.

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.